lunedì 29 aprile 2013

Abano Ritz - SPA & Well-feeling Resort

Ciao a tutte! Oggi vi racconterò la mia esperienza all'hotel Abano Ritz che ho avuto modo di visitare grazie a Blogger&Comunicazione e ItalyRelax, il portale italiano del benessere.
Come prima cosa ci tengo a ringraziare la famiglia Poletto che ha gentilmente ospitato me e il mio compagno per due giorni all'insegna del vero relax, e Riccardo che ci ha fatto da guida nella visita di questo splendido hotel.
La mia Blogger Beauty Experience è stata del tutto positiva e sono felice di condividerla con voi attraverso questo post: ho scelto di suddividerlo in sezioni in modo da rendere la lettura più agevole e snella.

L'HOTEL
L'Abano Ritz nasce verso la fine degli anni sessanta grazie alla famiglia Poletto che ad oggi continua a gestirlo in maniera impeccabile, rappresenta forse una delle poche strutture cinque stelle a gestione familiare. Qui il moderno incontra e si fonde sapientemente con l'eleganza classica degli hotel di una volta: la hall è riccamente arredata con poltrone, tappeti e fiori e si contrappone all'essenzialità del centro benessere e delle piscine che hanno un'impronta decisamente più moderna.
L'hotel offre stanze per ogni esigenza: doppie, singole, suite, Privilege room (adatte anche a famiglie numerose) e Special room design (situate al quinto piano, l'una diversa dall'altra per chi ama il lusso del design contemporaneo).
Sono a disposizione degli ospiti sala biliardo, sala lettura, smoking room, sala musica - dove è possibile assistere a concerti di musica classica, midnight club e piano bar.
Il ristorante White Gloves offre ogni giorno un menù completo e variegato, e su richiesta menù personalizzati per intolleranze o allergie alimentari. Nel periodo estivo è possibile usufruire del barbecue Easy nel parco vicino alle piscine per un pasto sfizioso all'aperto.

Al nostro arrivo siamo stati accolti in maniera impeccabile dallo staff che ci stava aspettando e ci siamo sistemati in una delle Privilege room, una stanza molto spaziosa con salottino (e divano letto), verandina e doppi servizi.
Dopo di ché abbiamo fatto un bellissimo tour di tutta la struttura.

LE TERME
L'acqua che viene utilizzata per la maturazione e la conservazione del fango termale, proviene dalle Prealpi e in un percorso nel sottosuolo che dura ben 25 anni si arricchisce di sali minerali raggiungendo la temperatura di 87°C. Sgorga in superficie proprio nei pressi dell'hotel dove sono localizzate anche le vasche per la produzione dei fanghi.
Il fango delle Terme Euganee viene raccolto dai fondali di un piccolo lago di origine vulcanica e, una volta separato dalle impurità, viene fatto maturare nelle acque termali fino a quando non si forma una particolare e unica microflora che ne determina le proprietà disintossicanti, anti-infiammatorie e decongestionanti.
La struttura termale dell'Abano Ritz accreditata dalla ASL per la fangoterapia, le terapie inalatorie e la sordità rinogena è riconosciuta dal Ministero Superiore della Sanità come struttura di livello superiore.

IL CENTRO BENESSERE
Comprende il reparto termale con camerini per la fango-balneoterapia e i rituali termali sensoriali Thermal 5 Colours, l'ambulatorio di medicina antalgica e idrotermale, la sala dedicata alle terapie inalatorie e l'ambulatorio di otorinolaringoiatria.

Il wellness centre & beauty club si compone di 14 camerini per massaggi, trattamenti fisioterapici ed estetici, camerino per massaggio subacqueo e per LinfoDigit, ambulatorio di naturopatia, Floating Room, sauna e bagno turco, solarium, parrucchiere e palestra.

Lo staff composto da tre medici e quattordici professionisti è a disposizione sette giorni su sette per offrire un programma personalizzato per ogni cliente.

L'Abano Ritz SPAce comprende anche un fantastico parco di 6000mq e due piscine semi-olimpioniche con acqua termale, una coperta e una scoperta, dotate di zona aquaFitness e area hydroRelax a completa disposizione degli ospiti dalle 8 alle 23
Inutile dirvi che nel pomeriggio ci siamo fiondati in piscina e abbiamo provato tutti i getti idromassaggio e le fontane-cascata della zona esterna: l'acqua termale calda e i raggi di sole creano un connubio assolutamente perfetto! Provare per credere!

I TRATTAMENTI
La SPA offre un'ampia gamma di trattamenti e io ho avuto il piacere di provare uno scrub con l'argilla Thermal 5 Colours, un fango termale con bagno in acqua ozonizzata e un fantastico massaggio ayurvedico -  ci tengo a ringraziare Adriana e Marina per avermi coccolata in questi due splendidi giorni!
Le argille Thermal 5 Colours comprendono cinque argille diverse per principio attivo, profumo e funzione distinte dai colori bianco - detossinante alla mirra, giallo - drenante al fico, verde - rilassante muscolare al coriandolo, magenta - antietà protettivo all'uva e blu - antietà intensivo all'olio essenziale di neroli.
Io ho scelto l'argilla bianca, al profumo di mirra, che grazie ai gusci silicei permette di esfoliare delicatamente ma efficacemente tutto il corpo rendendo la pelle più ricettiva ai successivi trattamenti. Viene applicata con un massaggio e lasciato in posa per alcuni minuti - nel frattempo Adriana è stata così gentile da prendersi cura del mio viso con una fresca maschera. Dopo la posa si rimuove il tutto con un getto d'acqua e poi ci si immerge nella vasca con acqua termale arricchita con ozono. Il tutto si conclude con una spruzzata di acqua termale su tutto il corpo.

Il secondo trattamento è stato il fango termale che viene spalmato per prima cosa sulla schiena in modo da adattarsi alla sua temperatura e poi, una volta sdraiate sul lettino, viene applicato come impacco a livello di tutte le articolazioni e lasciato in posa. Si rimuove sempre nella doccia con il getto d'acqua e ci si immerge nella vasca. E' stata un pò una prova, devo essere onesta, perchè restare impacchettata nel fango caldo mi ha fatto sudare parecchio! Per apprezzare gli effetti benefici di questi fanghi si consigliano almeno sei sedute.

Per ultimo il massaggio ayurvedico con olio caldo: un vero de-stressante per mente e corpo. Mi piace molto questo tipo di massaggio e sono stata entusiasta quando mi è stato proposto.

IL BRUTTO ANATROCCOLO
Il ristorantino à la carte dal sapore vintage, inaugurato a marzo, si discosta dall'ambiente tradizionale dell'Abano Ritz con i suoi interni colorati e spiritosi ma allo stesso tempo sobri ed eleganti. Propone una serie di piatti essenziali, tutta sostanza, senza badare troppo ai fronzoli.
Nascono così dei piatti non convenzionali come Viaggio nel pomodoro (pappa al pomodoro, spaghetti con pomodorini confit e basilico fresco, gazpacho) e Viaggio nel pacchero (pesto mediterraneo, ragù, olio aglio e peperoncino) apparentemente semplici ma che non lasciano nulla al caso.
Anche i dessert stupiscono per la loro gustosa semplicità: io ho scelto la Frutta al cubo e sono rimasta sorpresa di come un piatto di frutta possa rivelarsi un tale concentrato di sapori e di dolcezza, mentre il mio compagno ha optato per La zia Gianna: bianco di ricotta e mela allo zenzero.
Vi invito a dare un'occhiata al sito di questo simpatico ristorantino e se siete della zona a provarlo per una serata diversa dal solito.


Ci sarebbero davvero tante altre cose da dire, ma credo che il senso di questa esperienza sia quello di introdurvi alle strutture che ci hanno ospitato per permettervi di scegliere quella che si adatta di più alle vostre esigenze ma allo stesso tempo deve lasciarvi la possibilità di scoprirle in prima persona qualora decideste di soggiornarvi.
La mia esperienza è stata del tutto positiva, ho avuto un'ottima impressione dell'hotel e del centro termale ma soprattutto delle persone che vi lavorano all'interno e che garantiscono, in ogni attimo del vostro soggiorno, il lusso e l'eleganza che ci si aspetta da una struttura di questo livello, e il calore umano che traspare dalla disponibilità e dalla cortesia del personale che lo rendono un luogo unico e speciale per i vostri soggiorni termali.
*** UNA SORPRESA PER VOI:
la famiglia Poletto riconoscerà uno sconto speciale
alle lettrici di Beautywatchers che prenoteranno un soggiorno usando la
parola d'ordine: Cherry Lady ***

Share This!



11 commenti:

  1. Che invidia, che posto fantastico! Mi piacerebbe tanto potermi rilassare in un paradiso del genere :)
    Un bacione :)
    PFF

    RispondiElimina
  2. Bellissime foto e bellissima location!! Dev'essere stata un'esperienza unica!!
    Mi piace molto il tuo blog, inizio a seguirti!
    un bacio, Hily

    Life Behind a Lens©
    Facebook

    RispondiElimina
  3. Che sogno!! attualmente non me lo posso permettere in termini economici, ma prima o poi mi ci infilo in una spa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tieni sott'occhio le promozioni perchè spesso si trovano davvero buone offerte! bacio

      Elimina
  4. Che bel posto davvero!!! le prime camere mi sono piaciute molto, moderne ed eleganti.. e il ristorante è veramente carino!!!
    Per quanto ho potuto constatare io, le terme ti lasciano sempre sensazioni positive.. le mie preferite sono in ungheria :)

    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me sono piaciute! soprattutto quella marrone...ha perfino una cabina armadio!!

      Elimina
  5. Bella revisione! Ho scoperto da poco il tuo blog, ti andrebbe di seguirci?

    http://lowbudget-lowcost.blogspot.it/2013/04/random-pics-time.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ora ti seguo anche io :)

      Elimina
  6. Ciao,
    non conosco personalmente questo hotel, non ci sono mai stato. E' da un po' che frequento Abano , sicuramente questo sarà la prossima tappa.
    Ottima recensione, complimenti!

    RispondiElimina

Sono molto felice dei vostri commenti e li leggo sempre volentieri.
Vi chiedo però di NON APPROFITTARE DELLA SITUAZIONE PER FARE DELLO SPAM SELVAGGIO.
Passerò io da voi come faccio sempre...non lasciate commenti solo per pubblicare i vostri link, questo blog non supporta il sub4sub.
Grazie ^_^